lunedì 24 novembre 2014

Music Corner - Rickenbacker

Il mio tesoro, il mio Rickenbacker custom aveva bisogno di una bella visita dal dottore, per cui anche questa volta il Dottore di AF Custom lo ha preso in cura e lo ha rimesso in sesto.






Per vedere tutti i dettagli del set-up e della lavorazione, visitate il post a questo link.
xoxo Connor
Foto by AF Custom

venerdì 31 ottobre 2014

Happy Halloween!



Happy Halloween Everyone!
L'Ammiraglio e io stiamo organizzando la serata, che prevede una cena fuori con amici, e poi si torna quì a casa Connor per una maratona di film horror finché non si crolla dal sonno.

Have a spooky night!

xoxo Connor


Foto by Connor

giovedì 30 ottobre 2014

Book Corner - Shadowhunters. Città Di Cenere


Sinossi

"Clary Fray vorrebbe soltanto che qualcuno le restituisse la sua vecchia, normalissima, vita. Ma non c'è niente di normale nella sua vita se può vedere licantropi, vampiri e altri Nascosti, se sua madre è in un coma magicamente indotto e lei scopre di essere uno Shadowhunter, un cacciatore di demoni. Se Clary si lasciasse il mondo dei Cacciatori alle spalle avrebbe più tempo per Simon (forse più di un amico ormai). Ma è il mondo dei Cacciatori che non è disposto a lasciar andare lei, soprattutto Jace, il suo affascinante, permaloso fratello appena ritrovato. Per Clary l'unico modo di salvare la madre è inseguire Valentine, il cacciatore ribelle, che è probabilmente pazzo, sicuramente malvagio e anche, purtroppo, suo padre. A complicare le cose a New York si moltiplicano gli omicidi dei figli dei Nascosti. E la città diventa sempre più pericolosa, anche per uno Shadowhunter come Clary."


Titolo: Shadowhunters. Città Di Cenere
Serie: Shadowhunters #2
Autore: Cassandra Clare
Formato: Brossura
Pagine: 466
Editore: Mondadori (22 Giugno 2010)
Collana: Oscar Bestsellers
Prezzo: 11 Euro

Tempo Di Lettura: 4 giorni
________________________________

Clary vorrebbe dimenticare tutto e tornare ad avere la sua vita e sua madre, ma è impossibile, soprattutto dopo aver scoperto di avere un fratello Shadowhunter come lei, e che è figlia di un uomo diverso da quello che aveva sempre creduto.Non può né fuggire né nascondersi da tutto questo, lei ha un ruolo in questo mondo.Il Conclave e l'Inquisitrice che hanno sempre gravato come un'ombra e trasmesso un feroce timore a chi li sentiva anche solamente nominare, si chiudono in un cerchio bigotto che si stringe attorno agli Shadowhunters. Valentine e la sua anima nera provano a ribaltare la situazione di controllo, e vorrebbe portare a se Clary e Jace.Simon, un personaggio che io non riesco a tollerare dal momento della sua prima apparizione nel primo libro, c'è anche qui. Io speravo di togliermelo di torno questa volta, invece resiste, e la scelta di farlo rimanere, mi ha infastidita. Non mi piace, è un inutile.

A tirare su il mio morale in fatto di personaggi fortunatamente c'è Magnus Bane, che questa volta ha più spazio, è ironico, simpatico. Ecco dunque Simon e Magnus Bane per me si trovano agli antipodi dell'indice di gradimento di un personaggio di un libro.Questo è il secondo capitolo della saga Shadowhunters,  la cosa che devo assolutamente dire per prima è che Città di Cenere è decisamente migliore al primo libro Città Di Ossa. Ovviamente seguendo i miei gusti. Già l'inizio della serie non era stato scontato, ed è stato forse proprio per questo motivo che mi ha affascinato così tanto e incuriosito a tal punto da voler assolutamente andare avanti, questo secondo libro, è ancora meno scontato del precedente.Mi sono ritrovata a così a divorare una storia intrigante quanto avvincente.Una serie Urban Fantasy che continuo a leggere con molto trasporto e che trovo sempre più intrigante ora con questo secondo capitolo.

xoxo Connor
Foto by Connor

Disclosure: Questo prodotto è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale

lunedì 27 ottobre 2014

Music Corner- Maison Stratocaster


Nel lontano 1990 questa è stata la mia prima chitarra elettrica, oggi l’ho ripresa dopo averla consegnata nelle mani del Dottore di AF Custom, che con molta perizia l’ha letteralmente rimessa a nuovo.
Per vedere tutti i dettagli e le foto del processo di set up, visitate questo link!
xoxo Connor
Foto by Connor

venerdì 24 ottobre 2014

Read A Book - The Fault In Our Stars


Sinossi

""Mi innamoro allo stesso modo in cui ti addormenti: prima lentamente, poi, all'improvviso tutto in un momento." Nonostante il miracolo medico che le ha ristretto il tumore e le ha regalato qualche anno di vita in più, Hazel non è mai stato altro che terminale, il suo ultimo capitolo è scritto nella diagnosi della sua malattia. Ma quando un bellissimo colpo di scena che si chiama Augustus Waters appare all'improvviso al gruppo di supporto per i ragazzi malati di cancro, la storia di Hazel sta per essere completamente riscritta.Profondo, audace, irriverente e crudo, Tutta Colpa Delle Stelle è il lavoro più ambizioso e straziante del pluripremiato John Green, che in modo brillante esplora la divertente, emozionante e tragica faccenda di essere vivi ed innamorati."

Titolo: The Fault In Our Stars
Autore: John Green
Formato: Copertina Flessibile
Pagine: 336
Editore: Penguin
Collana: PUFFIN FICT PB
Lingua: Inglese
Prezzo: 10,02 Euro

Tempo Di Lettura:  3 giorni
________________________________
Durante il mio breve soggiorno a Milano avvenuto in occasione della trasferta per assistere al concerto dei grandiosi Mr Big, mi sono dedicata ad un po di shopping fatto di libri e cd alla bellissima libreria Feltrinelli che ho trovato nell Stazione Centrale.
Ha una vastissima scelta di libri in lingua Inglese, per cui, solleticata dalla curiosità, mi sono lasciata andare alla crescente curiosità ed ho acquistato il libro campione di vendite "The Fault In Our Stars" di John Green.
In Italia è uscito con il titolo tradotto di "Tutta Colpa Delle Stelle", accompagnato dal successo riscosso dall'adattamento fatto per il grande schermo (che non ho visto e non mi interessa vedere, in tutta sincerità, almeno per ora).
La lettura è stata veloce e scorrevolissima, l'ho iniziato sul treno, durante il viaggio di ritorno verso Roma, e da quel momento non sono più riuscita a metterlo giù. Lo dovevo finire. Non solo, leggere la prosa di John Green è davvero gradevole, e la storia che ci propone è più che credibile, anzi, tanto credibile e coinvolgente che vivamente a tratti diverte, ma per lo più strugge, fa piangere, ma dona nonostante tutto speranza e amore per la vita. Non importa quanto questa possa essere breve, ti fa capire che comunque la felicità sincera che si crea, si riceve e si dona, quella è per sempre.
Si trattano argomenti di difficile discussione, figuriamoci poi inseriti in un contesto adolescenziale, in cui ad ogni cosa la risposta è o dovrebbe essere: vita!
Amicizia, amore, vita, tutto nella vita di semplici adolescenti che sono colpiti e convivono e combattono contro il Cancro.
Ma leggendo queste pagine trovo che la vita c'è in ogni momento, in ogni istante di questi ragazzi. La cosa più importante è vivere finché si può, al meglio. Porta ad elucubrazioni filosofiche di difficile sviluppo e risoluzione, fa porre delle domande per nulla retoriche, ma che dovrebbero risultare molto importanti per ogni individuo.
Un libro che consiglio vivamente a tutti di leggere.
xoxo Connor
Foto by Connor
Disclosure: Questo prodotto è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale.
NB: La traduzione della sinossi dall'Inglese all'Italiano è stata eseguita da Connor, Per ogni utilizzo nella sua versione tradotta, si prega di contattare l'autrice del blog all'indirizzo mail: sajiconnor@gmail.com
Opportune azioni legali verranno intraprese contro ogni utilizzo non autorizzato della traduzione.

lunedì 20 ottobre 2014

Music Corner - Way Out Live

Qualche sera fa allo Spazio Ebbro  c'è stata una rassegna Metal con diverse band che si sono esibite, la Connor è andata e vedere e a supportare gli storici Way Out, con i quali F è entrato a suonare da breve tempo.
Una bellissima serata Metal. Pubblico un po' di foto che sono riuscita a scattare alla band.





































Foto by Connor

lunedì 22 settembre 2014

Music Corner - Stay Out

Oggi finalmente posso pubblicare il link di "Stay Out", è il primo video live in studio degli MD, project band nella quale collaboro e suono il basso.
E' stato registrato e girato negli Studios del Walla Walla Music Factory da Luna Gualano. Visita la nostra pagina Facebook a questo link e non dimenticare di mettere un bel "Like"!


xoxo Connor



lunedì 15 settembre 2014

Music Corner - MD Mental Delusions

Giorni fa ho passato l'intera giornata al Walla Walla Music Factory per poter terminare un secondo lavoro del progetto musicale al quale sto collaborando e si chiama "MD Mental Delusions".
Abbiamo registrato un video live per "Stay Out", il primo brano che è stato scritto per il progetto.
Il video è stato girato dalla regista Luna Gualano, che ci ha aiutati a rendere il meglio sia visivamente che sotto il punto di vista di ripresa live.
Ora voglio pubblicare un po' di screenshots delle prime riprese fatte da Luna.
xoxo Connor

























giovedì 11 settembre 2014

Book Corner - Manuale Per Sopravvivere Agli Zombi





Sinossi"Questo libro è scritto seguendo fedelmente lo stile dei manuali di sopravvivenza best seller, con tanto di disegni che illustrano il testo: dalle armi alle trappole a ogni tipo di attrezzo e tattica anti-zombie. Si trova prima il capitolo "I non-morti, miti e realtà", completa filologia e antropologia zombie. Poi, "Tecniche di combattimento", "Difesa", "Attacco", "Come vivere nel mondo dominato dagli zombie", e infine, la storia esilarante dei più celebri attacchi zombie sulla terra."

Titolo: Manuale Per Sopravvivere Agli Zombi
Autore: Max Brooks
Formato: Copertina Flessibile
Pagine: 331
Editore: Einaudi
Collana: Einaudi Tascapili. Pop
Prezzo: 12,50 Euro
Tempo Di Lettura: 5 giorni
________________________________

Un vero e proprio manuale di sopravvivenza, con la differenza che è stato redatto in caso si verifichi un attacco da parte degli zombi. Sì, l'autore ci racconta di attacchi zombi di differente entità già avvenuti in diversi parti del globo, e come sono stati affrontati e risolti.


Max Brooks con maestria ci disegna e ci vende come vera la presenza di zombie e di avvenuti loro attacchi precedenti, e ci insegna che non è sufficiente solamente l'arguzia e la conoscenza di ogni tecnica di sopravvivenza per superare gli ostacoli e le problematiche poste da una situazione simile.Ci da consigli su armi e su tecniche di combattimento, nascondigli e sopravvivenza all'aria aperta. I mezzi con i quali è più sicuro spostarsi e il materiale necessario che possiamo portare con noi per provare a far fronte alla maggior parte degli imprevisti.
Molto ironico nella maggior parte delle sue parti descrittive, mai noioso, divertente, descrive in maniera minuziosa e dettagliata tutto ciò che può servire per l'estrema difesa, l'attacco, l'isolamento, la fuga e di nuovo, ovviamente la sopravvivenza. Serio e al contempo divertente.



xoxo Connor


Foto by Connor special guest Ammiraglio Parker

giovedì 31 luglio 2014

Travel Corner - In Summer

Dopo il tempo trascorso con i Tamburini e il Torneo delle Guaite, è il momento di trascorrere tutto il tempo in relax e a fare nulla, tra natura, parchi, montagne, buon cibo, buon vino, libri, musica, la migliore delle compagnie e tutto ciò che prediligo.
Durante il nostro girovagare tra queste meravigliose montagne, io e F abbiamo trovato un posto nascosto meraviglioso, con una sorgente di acqua freschissima, che forma un piccolo lago, scendendo a cascata lungo le rocce. Intorno nascevano fiori meravigliosi e ciclamini selvatici.
Un po' di foto dei miei giorni (che non sono mai abbastanza) sulle mie montagne.
xoxo Connor















Foto by Connor e F

giovedì 24 luglio 2014

Travel Corner - Torneo Delle Guaite 2014



Chi mi conosce sa che quando ne ho la possibilità, scappo a rifugiarmi tra le mie montagne, nelle Marche.
A Visso, sede del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.
Tra fine Luglio ed Agosto, ogni anno si svolge lì il Torneo delle Guaite, una rievocazione storica con tamburini, sbandieratori, sfilate in costume, contese e l'immancabile apertura delle taverne in stile medievale.
Questo del 2014 è stato un anno speciale in quanto si è festeggiato il 20° anniversario dalla fondazioone del gruppo dei Tamburini di Visso, di cui faccio parte anche io sin da quegli anni.
Per l'occasione ho deciso di scattare e pubblicare un po' di foto del gruppo dei Tamburini e della festa di quest'anno.
xoxo Connor







Militia Bartholomei


Militia Bartholomei


Militia Bartholomei



  
Militia Bartholomei




Foto by Connor






giovedì 17 luglio 2014

Travel Corner - Guaita Plebis

Questo è lo stendardo dei Tamburini di Visso, che vent'anni fa io e il mio Fratellino ci imbarcammo nell'impresa di disegnare e dipingere su stoffa.
La sempre paziente mamma Beatrice l'ha poi cucito sulle stoffe dei colori della città di Visso, giallo e blu.
Ancora è lo stendardo più bello che si sia visto in giro, un lavoro davvero impegnativo che mi rende sempre orgogliosa quando lo ammiro!



Qui nella sede dei Tamburini di Visso, in posa davanti allo stendardo vecchie e nuove leve.


Vi segnalo il sito Torneo delle Guaite, che descrive nel dettaglio la storia e i particolari di questo evento, e dal quale ho preso le informazioni sulle Guaite che riporto di seguito.
"Nel 1255 il Comune di Visso acquistò dal feudatario di Norcia, Tibaldo di Farolfo, i castelli di Norcia, Pietralata, Nocelleto, Gualdo, Macereto, Aschio e Vallinfante, da cui la necessità di suddividere questo vasto territorio, per meglio amministrarlo, in 5 Guaite
(unità amministrative) con pari diritti, ognuna rappresentata da un Priore: GUAITA PLEBIS, GUAITA VILLAE, GUAITA PAGESE, GUAITA MONTANEA, GUAITA UXITAE. Guaita Plebis: Guaita Pieve o Plebis comprendente il centro di Visso ed il vicino Borgo Vallopa, ora Borgo San Giovanni, non aveva consigli particolari ed il territorio non era suddiviso tra il Borgo e la Città per modo che il bestiame poteva pascere promiscuamente su tutto il territorio della Guaita."
xoxo Connor
Foto by Connor