giovedì 11 agosto 2016

Book Corner - L'Estate Del Coniglio Nero


Sinossi

"E' un'estate torrida e Pete ha già passato diverse settimane senza fare altro che ciondolare per casa. Fino a quando una telefonata gli cambia la vita per sempre.
E' Nicole, gli chiede di vedersi. Presto si separeranno, ognuno per la propria strada, il college, Parigi... Sarebbe bello incontrarsi per l'ultima volta con il gruppo dei vecchi amici, solo loro quattro: Pete, Nicole, Eric e Pauly.
Pete le chiede di Raymond, anche lui è un vecchio amico, fa parte del gruppo. E' vero, è un tipo strano, sembra vivere in un mondo tutto suo al cui centro c'è un coniglio nero; ma Pete gli è molto legato e vuole che sia con loro.
Quella notte, però, quando si trovano al luna park, Raymond scompare. E anche Stella Ross, una ragazza del loro liceo diventata famosa. Tutti pensano che i due eventi siano collegati, che Raymond lo strano sia il colpevole. Pete vuole dimostrare a ogni costo che si sbagliano, ma quando segreti, rancori e vecchie gelosie mettono gli amici uno contro l'altro, anche le sue certezze cominciano a incrinarsi..."


Titolo: L'Estate Del Coniglio Nero
Autore: Kevin Brooks
Formato: Copertina Flessibile
Pagine: 427
Editore: Piemme (18 Febbraio 2014)
Collana: Freeway
Prezzo: 15,00 Euro

Tempo Di Lettura: 3 giorni

________________________________

Da quando
la scuola è terminata diverse settimane prima, la vita del protagonista, l'adolescente Pete Boland, è dominata unicamente dall'apatia. Il non fare nulla è la sua parola d'ordine. Durante una di queste giornate tutte uguali, viene contattato da Nicole, che gli propone di fare una rimpatriata con gli altri ragazzi del vecchio gruppo di amici e passare una serata insieme, come ai vecchi tempi.

Come ai vecchi tempi, sì, riunirsi nel loro rifugio segreto e poi andare al luna park, magari però stavolta dopo essersi bevuti qualcosa di forte. Pete insiste per chiamare anche Raymond, quello che gli altri chiamano Raymond lo strano, ma l'unico con cui Pete è rimasto in contatto, e l'unico con cui si trova bene. 

A Raymond non entusiasma l'idea, Raymond preferirebbe starsene nel giardinetto di casa sua, a passare il tempo con il suo Coniglio Nero, perso nei suoi pensieri, lontano, almeno solo con il pensiero, dalla vita reale e dalla sua famiglia.

Ma l'incontro si fa, i ragazzi si riuniscono nel loro covo e iniziano le chiacchiere, accompagnate dallo sballo di vino, superalcolici, sigarette e canne. Pete, Raymond, Eric, Nicole, Pauly: di nuovo insieme.

Si va al luna park, sono tutti un po' sballati, e qui accade l'inverosimile: Raymond scompare e scompare anche Stella Ross, una loro compagna di scuola, ora diventata una star.

Nella settimana che segue, la polizia svolge le indagini per cercare i due ragazzi, Pete è incredulo, e non si spiega cosa sia accaduto, così si mette ad indagare e a scavare nella vita dei suoi amici per capire cosa si nasconde dietro alle loro prime bugie.

Bullismo, droga, omissioni, confessioni, violenze, questo è quello che si trova a vivere, a scoprire e ad affrontare Pete pur di portare a galla la verità. Quello che prima sembrava solamente un mondo oscuro, un mondo che non gli apparteneva, ora lo agguanta e sembra risucchiarlo inesorabilmente. Il passo che si fa per entrare nella vita adulta è sempre un campo minato da pericoli, mascherati da tentazioni seducenti. 
Pete forse non avrebbe mai voluto crescere, o forse non in questo modo, Pete probabilmente fino ad allora non aveva voluto vedere molte cose nere che lo circondavano. Forse è proprio per questo che si sente in colpa per Raymond, per non aver visto tante cose, per essere stato egoista.

Un romanzo che si fa leggere da "giovani" di qualsiasi età, per capire l'attraversamento della porta dalla posizione in cui ci si sente invincibili e immortali verso quella in cui la vita, la morte e il dolore creano ferite nell'anima, ferite che poi diventeranno dei segni indelebili, sempre dolorosi.

xoxo Connor


La scheda del libro su Amazon.it

Foto by Connor

Disclosure: Questo prodotto è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale.

giovedì 4 agosto 2016

Book Corner - Il Cavaliere Dei Sette Regni





Sinossi

"Westeros, novant'anni prima degli avvenimenti narrati nelle "Cronache del Ghiaccio e del Fuoco". Qui si muovono due grandi personaggi del pantheon di George R.R. Martin: Dunk, noto anche come ser Duncan, cavaliere errante poco avvezzo agli intrighi di corte ma abile nella lotta e nobile di cuore, e il suo giovane scudiero Egg, un soprannome dietro cui si nasconde, all'insaputa del mondo, Aegon Targaryen, principe della Casa dei Draghi e destinato un giorno a sedersi sul Trono di Spade.
Alla morte del cavaliere di cui era scudiero, Dunk decide di prendere le insegne e partecipare a un grande torneo che si svolgerà al Campo di Ashford. Sulla strada, in una locanda, incontra un ragazzino che afferma di essere orfano. Dopo un primo rifiuto, Dunk accetta di farne il suo scudiero: è il primo momento del sodalizio di una straordinaria coppia di eroi. Dal giudizio dei Sette (una competizione in cui due gruppi di sette cavalieri si sfidano senza esclusione di colpi), passando per una storia di intrighi e tradimenti sull'Altopiano, fino alla misteriosa sparizione di un uovo di drago, Dunk e Egg affrontano incredibili avventure attraversando i Sette Regni di Westeros dall'uno all'altro dei punti cardinali.
Le loro gesta hanno luogo in un mondo più sereno rispetto a quello descritto nelle "Cronache del Ghiaccio e del Fuoco", un mondo sfarzoso, fatto di tornei, donne e cavalieri, in cui non mancano complotti e macchinazioni ma in cui c'è posto anche per un innocente eroismo. Eppure dietro lo splendore si mettono già in moto gli eventi che porteranno alla guerra e alla distruzione.
Il cavaliere dei Sette Regni è un libro che si legge indipendentemente dalla saga, ma che al tempo stesso è a lei indissolubilmente legato, come un imperdibile prequel. Gli appassionati non mancheranno di trovare numerosi riferimenti (tra cui un cameo dell'infido Walder Frey bambino) che illumineranno le pagine già note delle "Cronache del Ghiaccio e del Fuoco". Un nuovo meraviglioso tassello nel grandissimo affresco epico costruito da George R.R. Martin, maestro indiscusso del fantasy contemporaneo."

Titolo: Il Cavaliere Dei Sette Regni
Autore: George R.R: Martin
Formato: Rilegato
Pagine: 334
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Prezzo: 18,50 Euro



Tempo di lettura: 5 giorni

________________________________

Un libro che chiunque ami George R.R. Martin e la serie de "Le Cronache Del Ghiaccio E Del Fuoco", deve assolutamente leggere. Sconsiglio vivamente di leggerlo prima di tutti gli altri libri della saga, lo si troverebbe probabilmente tedioso e di scarso interesse, ma ho trovato davvero divertente leggerlo come intermezzo. Anche questa è stata una rilettura, ma è stato più interessante rileggerlo subito dopo aver riletto l'inizio delle Cronache.

Questo libro comprende tre racconti lunghi, o se vogliamo, possiamo chiamarle semplicemente: tre storie. Vengono narrate in ordine cronologico, dal momento in cui il cavaliere errante Dunk perde Ser Arlan di Pennytree e si ritrova a doversi costruire una nuova vita e a farsi conoscere come cavaliere. I cavalieri erranti come lui venivano arruolati per servire nobili signori o altri cavalieri, magari con dei possedimenti,per aiutarli a difendere la loro causa. Nei tornei ci si giocava spesso tutto ciò che si possedeva, e a volte anche l'onore, ma erano gli eventi ai quali popolani, nobili e i cavalieri tutti non volevano mai mancare: in veste di spettatori, di organizzatori o di partecipanti.

Nella narrazione di queste tre storie vengono citate le Case che poi si ritrovano anche nei libri successivi: Lannister, Baratheon, Frey, e soprattutto Targaryen. La stirpe dei Draghi è sempre inquieta e ci viene svelato come anni prima si svolse la battaglia durante la rivolta dei ribelli sotto il vessillo del Drago Nero, contro il vessillo del Drago Rosso.

L'araldica delle nobili casate e l'araldica dei cavalieri è una parte interessante e molto approfondita, una particolarità che piace a chi è appassionato di queste cose o a chi è solo curioso di dettagli. 

Ambientato quasi cento anni prima delle Cronache, ci aiuta ad approfondire la storia di Westeros e ci fa conoscere da vicino molti personaggi della Casa dei Targaryen che possono essere molto diversi da come ce li siamo immaginati fino ad ora.

xoxo Connor


La scheda del libro su Amazon.it

       


Foto by Connor

Disclosure: Questo prodotto è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale.