venerdì 31 marzo 2017

Book Corner - Frankenstein


Sinossi

"Sconvolto dalla prematura morte della madre, il giovane Frankenstein parte per la Germania e si laurea in fretta. Studia filosofia e anatomia e di notte visita i cimiteri per osservare la decomposizione dei cadaveri. Il suo scopo segreto è la creazione di un essere animato che sia intelligente, ma anche in perfetta salute e in grado di vivere a lungo. Ci riesce, ma l'essere che viene generato, deforme e dotato di una forza incredibile, sfugge al suo controllo per scappare nella notte, pieno di rabbia e di paura."

Titolo: Frankenstein
Autore: Mary Shelley
Formato: Copertina Flessibile
Pagine: 304
Editore: Giunti Editore
Collana: Y Classici
Prezzo: 7 Euro
Tempo Di Lettura: 6 Giorni
________________________________

Come già anticipato su altri post del mio blog, questa è la terza volta che leggo questo libro. Mi è capitata l'occasione di poterlo rileggere per la sfida in cui mi sto cimentando insieme ad altri blogger e lettori: The Goose Reader Challenge (se ne volete sapere di più, trovate il banner qui sulla colonna a destra del mio blog).
Dunque, stavo scrivendo che non è la prima volta che mi cimento nella lettura di questo classico della letteratura, ma ben la terza.

Siamo nel 17** come ci "chiarisce" l'autrice, e la storia inizia da San Pietroburgo per poi passare attraverso il racconto fatto da lettere e racconti fino a Ginevra e dintorni, la Gran Bretagna, l'Irlanda, la Germania e il Polo Nord.

Frankenstein non è il nome della creatura come erroneamente viene il più delle volte chiamato, ma il nome, anzi il cognome del suo creatore.
Il dottor Viktor Frankenstein è originario della Svizzera, poi trasferitosi in Germania per approfondire i suoi studi, studi che insieme alla sua curiosità ed ambizione lo porteranno a voler ricreare la vita, ad essere colui che può dare la forma e la vita ad un altro essere umano. Nella sua esaltata conoscenza compie l'irrimediabile errore di volersi sostituire a Dio, ma si sa, per ogni azione che si compie bisogna sempre prendersi le proprie responsabilità ed eventualmente pagarne le conseguenze, e ciò che aspetta il dottor Frankenstein è inimmaginabile.

Il "demonio" (come lui lo chiama) che ha creato, è inizialmente come un bambino che vede il mondo per la prima volta, e tutto lo stupisce e colma il suo cuore di gioia. Sembra non conoscere la cattiveria e l'inganno, cosa che gli viene insegnata dagli stessi uomini. Provano tutti ribrezzo per lui, ogni sua azione viene fraintesa e vista come una prova di violenza.
Questo modo di essere trattato lo abbrutisce e lo incattivisce, lo spinge a compiere atti indicibili solo per vendicarsi verso il suo creatore e verso le persone a cui lui vuole bene.

Non riesce ad accettare il fatto che tutti gli esseri umani possono vivere la propria vita alla luce del sole senza essere considerati dei mostri e per questo perseguitati.

Il dottor Frankenstein è disgustato lui stesso dalla sua creatura e  sin da quando incrocia il suo sguardo per la prima volta, vede nei suoi occhi brillare una luce malevola. E' un mostro che impara a mentire, ad ingannare, a soggiogare chi ha davanti e riesce a manipolare le opinioni di chi ha davanti.

Nel corso della storia si può tendere a provare pena per la frustrazione di questo povero demonio, si può tendere a provare pena per le sue infami disgrazie, ma come mette in guardia più volte lo stesso Viktor Frankenstein, ogni cosa che lui dice, scaturisce sempre dalla volontà di farla franca, di riuscire  fuggire davanti a chi lo tiene in trappola.

E' un romanzo scritto sotto forma epistolare, le lettere che narrano questa storia sono quelle che scrive lo studioso Robert Walton alla sua amata sorella in Inghilterra, e lo ripeterò fino alla nausea,la prosa elegante e raffinata dell'autrice Mary Shelley, è uno scritto che riempie i sensi come poche penne sanno fare.

Questo classico scritto tra il 1816 e il 1818 è nato e cresciuto in pieno Romanticismo Inglese è un meraviglioso vessillo di romanzo neogotico romantico in cui le ambientazioni di castelli medievali abbandonati o ville diroccate non fanno più da protagonisti ed etichette per catalogare la goticità di questa opera, ma la si ritrova nel sovrannaturale, nelle figure dell'orrore e nelle atmosfere e nelle sensazioni piene di ansia, angoscia e senso di oppressione, oltre ai travolgenti sentimenti tipici del romanticismo. 

E' forte e fa pensare il tema qui trattato della vita. Dell'uomo come creatore di altri esseri pensanti, con una coscienza e con un'anima, si chiede di riflettere su dove è la linea oltre la quale l'etica non permette di andare. Etica e scienza, tecnologia e coscienza: non è possibile tracciare un confine netto oltre il quale non è più lecito spingersi.

La lettura di Frankenstein è sempre un'esperienza che mi colpisce su più fronti e che mi fa apprezzare questo classico per il valore letterario, per il valore morale e culturale.

Consiglio di leggerlo in quei giorni grigi, di pioggia intensa, quando un romanzo scuro e pauroso, è il libro perfetto. Una lettura che non è fine a se stessa, e che continua a far riflettere sempre.

xoxo Connor

Le frasi del libro che vorrei conservare

"Un essere umano in armonia con se stesso dovrebbe sempre mostrarsi capace di mantenere la mente calma e serena e non permettere che la propria pace interiore venga disturbata da passioni o capricci effimeri."

"Evitavo la vista del mio prossimo. Ogni esclamazione di gioia  di piacere, da chiunque fosse pronunciata, costituiva per me una tortura, mentre era la solitudine il mio unico conforto: profonda, oscura, mortale solitudine."

"Come poteva l'uomo essere allo stesso tempo tanto potente, virtuoso, magnifico quanto vile e spregevole? Essere capace di mostrare il volto del male, ma anche quello più nobile  divino che sapeva contraddistinguerlo? Mostrarsi grande e virtuoso mi sembrava ciò che di più onorevole si potesse desiderare per un uomo: essere vile e meschino, come erano stati molti nel corso della storia, mi sembrava invee la più infima abiezione."

"Imparai che il bene più stimato tra gli esseri umani era una discendenza nobile, unita alla ricchezza. Un uomo veniva rispettato quando possedeva almeno uno di questi privilegi, ma privo di entrambi, era considerato, con poche eccezioni, alla stregua di un vagabondo o di uno schiavo, condannato a sprecare le sue forze per il profitto di pochi eletti. E io, che cosa ero io?"

xoxo Connor

Acquista il libro su Amazon.it

              

Foto by Connor

Disclaimer/Disclosure: Questo articolo è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale.

This Is My Month - Marzo


Siamo già all'ultimo giorno di Marzo? E come è mai successa questa cosa?
Già è terminato il terzo mese dell'anno! E allora è il momento di fare il riepilogo mensile per quanto riguarda il blog, i post che ho pubblicato e le sfide di lettura a cui partecipo. Non mi perdo in altre chiacchiere così iniziamo subito a vedere quello che è stato il mese che si conclude oggi.

1. Letture del mese

                  

              

(Se cliccate sull'immagine della copertina del libro andrete direttamente al post con la mia recensione)

2. Aggiornamento sfide di lettura

Per la "The Goose Reader Challenge 2017" questo mese ho letto:
  1. "Legend" - Marie Lu Buono uscite gratis di prigione
  2. "Frankenstein" - Mary Shelley P.ti 3
Per la "Reading Goals Challenge 2017" ho aggiornato questi obiettivi:
  1. Leggere almeno 52 libri 16/52
  2. Terminare l'Alphabet Challenge 10/26
  3. Leggere un classico scritto da una donna
  4. Leggere tutti i libri che possiedo della serie "Legend" 1/2
  5. Leggere tutti i libri che possiedo della serie "The Selection" 1/3
(Per vedere in generale ed in qualsiasi momento l'andamento delle mie sfide di lettura, potete visitare la pagina "Sfide Di Lettura")

3. Nuovi Libri/CD in Casa Connor

Libri acquistati

   

  

 

CD acquistati


CD ricevuti in regalo


4. Inspirational!

Qui di seguito la lista dei post "Friday I'm In Love" che ho pubblicato nel mese di Marzo, e in cui troverete tutte le raccolte di fotografie trovate sul web che i hanno ispirata di settimana in settimana.

"Friday I' In Love" del 24 Marzo

5. Music Corner

Questo mese è uscito il nuovo singolo della mia band This Void Inside, è trtto dall'album che uscirà nei prossimi mesi. Ho pubblicato un post con il video-lyrics e la canzone, e alcune news come alcuni articoli di webzine straniere ed Italiane e un'intervista che ci è stata fatta da una webzine Ungherese!
Questo è il link del post:


6. Social

"The Connor Nation" ha deciso di sbarcare su Facebook e di aprire una paginetta tutta dedicata al blog, così ci saranno aggiornamenti più facili da avere riguardo nuovi post e nuove attività del blog.
Di seguito il link del post per avere tutte le info sulla nuova pagina!


Questo è tutto, ma proprio tutto il riassunto del mese di tutto ciò che è stato delle attività del blog. E speriamo che Aprile non scappi via così veloce ;)

xoxo Connor

Foto da qui

giovedì 30 marzo 2017

Book Corner - Raccontami Di Un Giorno Perfetto


Sinossi

"E' una gelida mattina di gennaio quella in cui Theodore Finch decide di salire sulla torre campanaria della scuola per capire come ci si sente a guardare di sotto. L'ultima cosa che si aspetta però è di trovare qualcun altro lassù, in bilico sul cornicione a sei piani d'altezza. Men che meno Violet Markey, una delle ragazze più popolari del liceo. Eppure Finch e Violet si somigliano più di quanto possano immaginare. Sono due anime fragili: lui lotta da anni con la depressione, lei ha visto morire la sorella in un terribile incidente d'auto. E' in quel preciso istante che i due ragazzi provano per la prima volta la vertigine che li legherà nei mesi successivi. I giorni, le settimane in cui un progetto scolastico li porterà alla scoperta dei luoghi più bizzarri e sconosciuti del loro Paese e l'amicizia si trasformerà in un amore travolgente, una drammatica corsa contro il tempo. E alla fine di questa corsa, a rimanere indelebile nella memoria sarà l'incanto di una storia d'amore tra due ragazzi che stanno per diventare adulti. Quel genere d'incanto che solo le giornate perfette sono capaci di regalare.
Raccontami di un giorno perfetto è un romanzo commovente e coraggioso. Una storia che spezza il cuore in tutti i modi possibili e ci ricorda che cosa significa essere vivi."

Titolo: Raccontami Di Un Giorno Perfetto
Autore: Jennifer Niven
Formato: Copertina Rigida
Pagine: 400
Editore: De Agostini 
Prezzo: 10,90
Tempo Di Lettura: 3 Giorni




________________________________

E' un libro che colpisce come un pugno dritto allo stomaco. Fa male e ti lascia senza fiato. Fa paura.

E' il primo libro che leggo di Jennifer Niven, questo è uno young adult, è narrativa contemporanea, mi erano stati accennati i temi di cui trattava, ma non mi sarei mai aspettata un libro così. Siamo in Indiana, nella piccola cittadina di Bartlett, e ci troviamo a vivere le vicende di Violet e Theodore Finch, attraverso i capitoli narrati da loro in prima persona in queste 400 pagine.
E' il periodo tardo adolescenziale, entrambi i ragazzi stanno per compiere 18 anni e sono in dirittura d'arrivo per il diploma del college, presto potranno scegliere in quale università studiare l'anno successivo. 

Finch non è un eroe, Finch è una persona sola che combatte con tutte le sue forze contro il Grande Sonno come lo chiama lui e prova a non fare caso a chi lo insulta, a chi lo chiama schizzato, a chi lo chiama fenomeno, a chi lo evita, a chi si vergogna di lui. I suoi famigliari non ricoprono i propri ruoli, non gli stanno mai vicini e non si interessano di lui se non saltuariamente, per questo non si accorgono dei suoi molteplici disturbi.

E' un ragazzo affetto da bipolarismo, un disturbo che va seguito, è un ragazzo paranoico e a momenti depresso. Ha molteplici qualità, ma sembra che nessuno si accorga di questo, è un artista, ha una fantasia e una creatività propria delle persone profonde di cuore e di animo gentile.

E' un ragazzo che combatte la sua battaglia contro la vita e i suoi mali, ma è una battaglia troppo difficile da guidare da soli.

Violet (o come la chiama Finch: Ultraviolet), è una ragazza che alle spalle ha una famiglia che si preoccupa di lei e del suo stato, lei non vuole mai lasciarsi andare né con loro né con nessuno, ma è arrivata ad un punto in cui la sofferenza per la morte della sorella diventa insopportabile. Sensi di colpa, senso di inadeguatezza, apatia, isolamento, paura di tutto e di tutti.

Finch irrompe nella vita di Violet come un uragano e la trasforma riportandola finalmente a vivere e a ridere. Violet è l'unica persona che riesce a farlo sentire amato, amato per quello che è, senza maschere, senza finzioni, senza artifici. Finch è un bravissimo dottore per Violet, ma non per sé stesso. Riesce a riportare la gioia e la serenità nella vita della ragazza, ma per lui è una cosa diversa.

Violet è l'unica che lo capisce, è l'unica che comprende che il suo disturbo ha delle radici che vanno in profondità, è l'unica che mette in moto il mondo per poterlo aiutare, per poterlo salvare. Finch si allontana da tutto ciò che comprende psichiatri, dottori, farmaci, analisi, non ne vuole sapere, crede che siano solamente in grado di dargli farmaci che lo tengano troppo sedato e non vuole essere ulteriormente tacciato come un diverso. Finch è spezzato.

E' un libro che parla di argomenti scottanti e struggenti, tanto attuali quanto diffusi. Se non si parla di disturbi e disagi mentali, di depressioni giovanili, non è detto che non esistano e non è detto che non siano così diffusi. Sono delle problematiche che spesso vengono a galla solo quando ormai non è più possibile risolverle, forse a causa delle famiglie che non seguono abbastanza gli altri membri, forse a causa dei compagni di scuola e degli amici che tendono a giudicare anziché osservare attentamente e tendere una mano. In fondo è sempre più comodo fare finta di niente o stare vicino alle persone più popolari della scuola o della comitiva anziché frequentare quelli che tutti etichettano come "sfigati". Per molte persone la vita è difficile, molte persone hanno un animo troppo gentile o sono troppo sensibili per cui hanno bisogno di affetto e di dimostrazioni di amicizia, hanno bisogno di percorsi e cure da seguire con degli specialisti, hanno bisogno di amici veri che li aiutino a restare, a non mollare.

"Parlami Di Un Giorno Perfetto" è un libro che se da un lato fa male, dall'altro ci insegna ad amare la vita, per tutto quello che di bello ci offre, come ha riscoperto Violet grazie a Finch. 

Una "chicca" che ho trovato alla fine del libro è l'indirizzo del sito Germ Magazine, il nuovo magazine online che decide di creare Violet dopo aver ripreso in mano le redini della propria vita. Sono andata a curiosare convinta che fosse un link che riportasse alla pubblicità del libro, e invece scopro che è il magazine online proprio come lo aveva ideato Violet, comprese le varie sezioni e gli argomenti! Se vi va di dare una sbirciatina, questo è il link: germmagazine.com


Le frasi che vorrei conservare del libro

"Sai, non è sbagliato ridere. La terra non si aprirà sotto i tuoi piedi, e non sprofonderai all'inferno. Credimi. Se esistesse l'inferno io ci finirei molto prima di te, e sarebbero troppo occupati con me per fare caso a te."

"Le scuse sono un'inutile perdita di tempo. Bisogna vivere la vita in modo da non doversi mai scusare. E' meglio fare la cosa giusta sin dall'inizio, per non essere poi costretti a scusarsi."

"Conosco abbastanza la vita da sapere che la volontà non basta a far sì che le cose durino o restino come sono. Non puoi impedire alle persone di morire. O di andarsene. Non puoi impedire nemmeno a te stesso di andartene. Mi conosco abbastanza bene per sapere che nessun altro può tenermi sveglio o impedirmi di dormire. Anche questo dipende tutto e soltanto da me."

"Ascolta, sono io il fenomeno, lo schizzato. Sono io quello problematico. Sono io il violento. Sono una delusione. Non fate innervosire Finch. Ecco, ci risiamo, sta sbroccando di nuovo. Finch il lunatico, Finch l'incazzoso, Finch l'imprevedibile, Finch il pazzo. Ma si dà il caso che io non sia solo un elenco di sintomi. Non sono uno sfortunato risultato genetico o un composto chimico venuto male. Non sono un problema. Una diagnosi. Una malattia. Non sono qualcosa da salvare. Sono una persona."

xoxo Connor


Acquista il libro su Amazon.it

        

Foto by Connor

Disclaimer/Disclosure: Questo articolo è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale

mercoledì 29 marzo 2017

WWW Wednesday


Salve gente! Salve a tutti! Ma oggi sono in ritardo per questo post? Oh com'è tardi! Oggi mi sono dimenticata a casa l'alimentatore del mio notebook, per cui ne approfitto ora di un momento di tregua qui in studio e del computer libero per pubblicare finalmente questo post. Vediamo quali sono le mie letture in corso, quelle che ho fatto negli ultimi sette giorni e quelle che prevedo di leggere.

1. Cosa stai leggendo?


La mia lettura in corso è "Empress Of A Thousand Skies" di Rhoda Belleza, un libro di fantascienza che ho ricevuto con la box FairyLoot di Febbraio. Se siete curiosi di sapere cos'altro ho trovato nella box, questo è il link del post in cui ne parlo nel dettaglio.

2. Cosa hai finito di leggere?


Il meraviglioso classico "Frankenstein" di Mary Shelley è stata la lettura che mi ha tenuta impegnata per tutta l'ultima settimana. Venerdì ne pubblicherò la recensione qui sul blog. 

3. Cosa leggerai dopo?


Il prossimo in lista sarà "King Kong" di Edgar Wallace, l'ho scelto perché ce l'avevo da diverso tempo in attesa di essere letto, e per la sfida The Goose Reader Challenge a cui partecipo ho scelto l'obiettivo di leggere un libro scritto prima del 1950. Questo (sia che si tratti della sceneggiatura di Edgar Wallace, sia che si tratti del romanzo di Delos W. Lovelace ed erroneamente attribuito a Wallace, risale al 1933 il primo, mentre al 1932 il secondo. 

Per questo appuntamento settimanale con il WWW Wednesday è tutto. Cosa c'è tra le vostre letture in corso? Cosa avete letto recentemente e cosa avete in programma di leggere? Scrivetemi tutto nei commenti o lasciatemi il link del vostro WWW!

xoxo Connor

Foto da qui

domenica 26 marzo 2017

The Shop Around The Corner


Buona Domenica! Il passo dal Venerdì alla Domenica è stato così veloce che neanche ho fatto in tempo ad organizzarmi questa giornata di relax. E' la prima volta che mi sento stordita dall'arrivo dell'ora legale, e già so che passerò tutta la giornata a sbadigliare. Ma la Domenica è anche il giorno in cui c'è sul mio blog la rubrica The Shop Around The Corner, in cui vi mostro tutti in nuovi arrivi in casa Connor, che siano questi degli acquisti fatti ma, degli omaggi o dei regali che ho ricevuto. Ed ecco la foto di gruppo dei nuovi arrivati!


Sono tutti articoli che avevo acquistato con il pre-order su Amazon in attesa della loro pubblicazione. Finalmente sono tutti e quattro tra le mie manine: tre libri e un CD!


In ordine, i tre libri sono "John Lennon Talks", una raccolta di interviste di John Lennon dal 1962 al 1980 a cura di Mark Addams, ovviamente una nuova pubblicazione sul membro dei The Beatles che prediligo, non potevo farmela sfuggire! Poi ho preso "Carry On" di Rainbow Rowell che era sulla mia wishlist da tempo immemore, ed ora che è stato tradotto in Italiano ho colto la palla al balzo per acquistarlo subito. Il terzo libro è "L'Universo Nei Tuoi Occhi" di Jennifer Niven, versione nostrana di "Holding Up The Universe". Anche in questo caso ho approfittato ed ho acquistato la versione tradotta in Italiano.


Per ultimo ecco il nuovo CD dei Depeche Mode che si intitola "Spirit", ho avuto modo di dargli un ascolto distratto nei giorni scorsi e mi sembra che anche questa volta sia stato fatto un lavoro eccellente.

Quali sono gli ultimi acquisti o gli ultimi regali che avete ricevuto voi? Conoscete i libri o il CD di cui vi ho parlato? Che ne pensate?

xoxo Connor

Foto by Connor

venerdì 24 marzo 2017

Friday I'm In Love


E' iniziata la Primavera, il sole sta riscaldando le giornate che stanno diventando sempre più lunghe, è una meraviglia avere tutte queste ore di luce! E' iniziato il weekend, per qualcuno di voi sarà lavorativo o di studio, per altri sarà di relax o dedicato alla famiglia e agli affetti. Il mio? Un po' di tutto questo messo insieme. Caotico eh?
Anche questo venerdì è arrivato il momento di pubblicare lo slideshow con le foto che ho trovato sul web e che mi hanno ispirato di più. Ci sono i miei adorati unicorni, l'avocado e tutti i suoi mille mila abbinamenti culinari di cui sono ghiotta, la mia city Roma e altro.

Stay inspired!

xoxo Connor



Book Corner - The Elite


Sinossi

"Trentacinque ragazze. Così era cominciata la Selezione. Un reality show che, per molte, rappresentava l'unica possibilità di trovare finalmente la via di uscita da un'esistenza di miseria. L'occasione di una vita. L'opportunità di sposare il principe Maxon e conquistare la corona. Ma ora, dopo le prime, durissime prove, a Palazzo sono rimaste soltanto sei aspiranti: l'Elite.
America Singer è la favorita, eppure non è felice. Il suo cuore, infatti, è diviso tra l'amore per il regale e bellissimo Maxon e bello per il suo amico di sempre, Aspen, semplice guardia a Palazzo. E più America si avvicina al traguardo più è confusa. Maxon le sa regalare momenti di pura magia e romanticismo che la alsciano senza fiato. Con lui, America potrebbe vivere la favola che ha sempre desiderato. Ma è davvero ciò che vuole? Perché allora ogni volta che rivede Aspen si sente trascinare dalla nostalgia per la vita che avevano sognato insieme? America ha un disperato bisogno di tempo per riflettere. Mentre lei è tormentata dai dubbi, il resto dell'Elite però sa esattamente ciò che vuole e America rischia così di vedersi scivolare via dalle dita la possibilità di scegliere... Perché nel frattempo la Selezione continua, più feroce e spietata che mai."

Titolo: The Elite
Serie: The Selection #2
Autore: Kiera Cass
Formato: Copertina Rigida
Pagine: 299
Editore: Sperling & Kupfer
Collana: Pandora
Prezzo: 17,90 Euro
Tempo Di Lettura: 3 Giorni



________________________________

Avevo bisogno di rituffarmi nel mondo della Selezione, dopo aver letto e recensito il primo capitolo di questa serie nel lontano Novembre 2013 (qui la mia recensione). Nel frattempo avevo accantonato questa serie per dedicarmi ad altre letture, ma ora è giunto il momento di proseguire!

In questo capitolo della serie solamente sei ragazze della Selezione proseguono il cammino verso la corona, e loro sono l'Elite. La protagonista America sarà ancora incastrata in quel triangolo amoroso tra Aspen e il Principe Maxon. 
America alzerà il velo che offuscava la visione che aveva del mondo e della vita, capirà che deve lavorare sulla sua forza di volontà per capire ciò che vuole e chi veramente vuole. Non può permettersi più di lasciarsi manipolare da Aspen che non vuole smettere di lottare per lei. 

Capirà che le ragazze dell'Elite non faranno altro che mirare al cuore di Maxon e faranno di tutto per cercare di essere le prescelte. Dovranno tutte affrontare compiti ed incarichi gravosi e difficili che gli permetteranno di capire se sono in grado di diventare future Principesse e poi Regine, e soprattutto la famiglia Reale capirà attraverso questo percorso chi fra di loro può essere una donna fidata, capace, di polso e utile a Illèa.

America ha una personalità ribelle, con un radicato senso della giustizia, e non riuscirà ad accettare i soprusi che vedrà. Nel frattempo ci saranno gli attacchi dei ribelli che provengono da Nord e da Sud, e lei cercherà di capire cosa spinge queste persone ad entrare nel Palazzo. Non saprà più se avere fiducia nel principe Maxon, nelle sue convinzioni, in Aspen. Non saprà più se è giusto combattere per qualcosa in cui si crede veramente. E' arrivato il momento in cui si deve rimettere tutto in discussione.

La scrittura di Kiera Cass è sempre fresca e frizzante, anche se in questo libro troveremo degli episodi drammatici. Una lettura leggera e senza impegno, che prosegue molto bene sui binari costruiti dal primo libro. Molti accadimenti, molti sviluppi, ma la storia si riapre proprio alla fine del libro, e così non rimane che proseguire con la lettura del capitolo successivo. Al più presto!

xoxo Connor


Acquista il libro su Amazon.it

              

Foto by Connor

Disclaimer/Disclosure: Questo articolo è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale.  

giovedì 23 marzo 2017

Book Corner - Milk And Honey


Sinossi

"Milk and Honey è una raccolta di testi di amore, perdita, trauma, violenza, guarigione e femminilità. Si divide in quattro capitoli, ognuno persegue un obiettivo diverso, tratta una sofferenza diversa, guarisce un dolore diverso. Milk and Honey accompagna chi legge in viaggio attraverso i momenti più amari della vita e vi trova dolcezza perché la dolcezza è dappertutto, se solo si è disposti a cercarla."

Titolo: Milk And Honey
Autore: Rupi Kaur
Formato: Copertina Flessibile
Pagine: 204
Editore: TRE60 (2 Marzo 2017)
Collana: TRE60
Prezzo: 12 Euro
Tempo Di Lettura: 1 Giorno



________________________________

Di questo libro di poesie ne ho letto su siti stranieri, mi ha incuriosita il fatto che fosse bestseller sul sito Bookdepository, e così non appena ho visto che anche in Italia sarebbe stato tradotto e pubblicato, non mi sono lasciata sfuggire l'occasione di acquistarlo.

E' un libro diviso in quattro parti, ovvero i quattro argomenti di cui parlano le poesie: il ferire, l'amare, lo spezzare, il guarire. E' un libro che parla di donne e di uomini, è un libro per le donne, ma anche per gli uomini, e come dice il trafiletto riportato nella seconda di copertina e tratto dall'Huffinghton Post, "un libro che ogni donna - non ogni lettrice, proprio ogni donna - dovrebbe tenere sul proprio comodino o sul tavolino in salotto". Io aggiungo anche ogni uomo, perché la bellezza delle parole contenute in questo libro aiutano a capire il valore che c'è in ogni donna.

Mentre leggevo questo piccolo, grande tesoro, mi appuntavo le poesie che volevo riportare in questa recensione, ma quando ho terminato la lettura ho deciso che non ne avrei trascritta neanche una, perché non sarebbe stato giusto. Non sarebbe stato giusto nei confronti dell'intero libro, una o due poesie non possono far capire la grandezza di questa opera. Una o due poesie non possono far scegliere se leggere o meno questo libro. Una o due poesie, scelte da me, potrebbero traviare l'idea ed il messaggio che consegnano queste pagine. Una o due poesie sono come una o due tessere di un grande mosaico.

Lo stile dell'autrice è semplice, crudo e diretto, a volte minimalista. A volte pregno di sofferenza, a volte rabbioso e volto a denunciare le ferite subite, a volte è traboccante di amore e speranza, a volte è accecato da ciò che è creduto amore. E' un libro pieno di sincerità, pieno di speranza per un mondo in cui le donne possano essere amate ed ammirate prima di tutto per la loro bellezza interiore che le fa risplendere e le rende degli esseri meravigliosi. Questo è un messaggio per le donne che non si amano abbastanza, per le donne che si sottovalutano, per le donne e gli uomini che limitatamente vedono solo la parte esteriore di sé e degli altri.

Come ho scritto su Instagram giorni fa, è stata per me una lettura illuminante ed illuminata.

Non aspettatevi componimenti ermetici ad alto contenuto linguistico, lo stile dell'autrice è semplice e diretto, pieno di vita e vitalità, vivace e pieno di sentimenti.

Aspettatevi poesie ad alto contenuto emotivo, un libro meraviglioso che consiglio di acquistare per sé stessi e da regalare a chi volete, perché è un'ottima idea regalo!

xoxo Connor


Acquista il libro su Amazon.it

            


Foto by Connor

Disclaimer/Disclosure: Questo articolo è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale.

mercoledì 22 marzo 2017

WWW Wednesday


Come stanno andando le vostre letture? Vi stanno appassionando o vi stanno annoiando? Ogni settimana non vedo l'ora che arrivi il Mercoledì per poter pubblicare questa rubrica e poter curiosare i WWW sui vari blog che seguo, fino alla noia ripeterò che questa è una delle rubriche che preferisco! 
Ma passiamo al sodo e vediamo quali sono le mie letture presenti passate ed eventuali future.

1. Cosa stai leggendo?


Questa di "Frankenstein" di Mary Shelley è per me una seconda, anzi una terza rilettura. Ho talmente tanto amato questo romanzo che quando mi sono trovata davanti la lista di libri da leggere tra cui potevo scegliere per la sfida The Goose Readers Challenge, non ho avuto alcuno dubbio, ed il primo di quella lista ad essere spuntato è stato proprio lui!

2. Cosa hai finito di leggere?

   

In questa settimana sono riuscita a leggere questi due romanzi molto diversi tra loro. "The Elite" di Kiera Cass, il secondo capitolo della serie The Selection che è stato un bel seguito che porta dritto a voler leggere il terzo libro!
E poi ho letto "Raccontami Di Un Giorno Perfetto" di Jennifer Niven. Che cosa posso dire i questo libro se non che ho pianto, ho pianto, ho pianto? E' un libro bellissimo. Le recensioni di questi libri arriveranno prossimamente su questi schermi. E remember, le recensioni di libri su The Connor Nation le pubblico di Giovedì e Venerdì di ogni settimana!

3. Cosa leggerai dopo?


Che cosa leggerò dopo? Non lo so! Questa volta questa domanda mi coglie alla sprovvista, ho ricevuto dei nuovi libri in questo inizio settimana, e forse leggerò uno dei nuovi arrivi, ma vediamo se riuscirò a finire in tempo la lettura che ho in corso.

Per questa settimana è tutto, quali sono state le vostre letture? Cosa state leggendo? Cosa prevedete di leggere? Scrivetemi tutto nei commenti o lasciatemi il link del vostro WWW, verrò subito a curiosare!

xoxo Connor

Foto da qui e qui.

lunedì 20 marzo 2017

Music Corner - Here I Am


Oggi ne approfitto per segnalarvi l'uscita del nuovo singolo della mia band This Void Inside che si intitola "Here I Am" e per il quale è stato creato un lyric video che vi posto proprio qui sotto


Stiamo finendo le registrazioni e presto il nuovo album sarà terminato.

Se volete acquistare il brano "Here I Am" è disponibile la versione digitale su Amazon a questo link!

Ne approfitto per ringraziare le seguenti webzine che hanno segnalato la notizia del nuovo lyric video e singolo! Cliccando sul nome della webzine andrete direttamente alla news sui TVI!




Inoltre è appena uscita una mini intervista dello scorso Febbraio che ci ha dedicato una webzine Ungherese che si chiama Pest Webzine, qui il link se volete leggerla.

Per oggi gli aggiornamenti sui This Void Inside sono terminati, se vi va visitate la nostra pagina Facebook a questo link e seguiteci, ci sono news e informazioni in continuazione!

xoxo Connor